Naomie Harris
06/09/1976
Naomie Melanie Harris (Londra, 6 settembre 1976) è un'attrice britannica. È stata candidata all'Oscar alla miglior attrice non protagonista nel 2017 per il film Moonlight.

Naomie Harris nasce e cresce a Londra; sua madre Lisselle Kayla è originaria della Giamaica, mentre il padre di Trinidad e Tobago. La coppia si separa quando Naomie è piccola e da quel momento la bambina vive con la madre[1]. Dopo essersi laureata al Pembroke College con una laurea in scienze politiche e sociali, frequenta la Bristol Old Vic Theatre School[1]. Appare in televisione fin dall'età di nove anni, partecipando anche al remake della serie The Tomorrow People[2]. Diventa celebre in tutto il mondo nel 2002 grazie alla sua interpretazione nel film di Danny Boyle 28 giorni dopo. Lo stesso anno è nell'adattamento televisivo di Denti bianchi.

Da quel momento prende parte come personaggio secondario a molti film di successo, come Pirati dei Caraibi - La maledizione del forziere fantasma, Pirati dei Caraibi - Ai confini del mondo, nel ruolo di Tia Dalma, la dea Calypso, e Miami Vice di Michael Mann. In televisione, è nel film di Channel 4 Poppy Shakespeare nel 2008 e in Small Island nel 2009[3]. Recita poi in teatro nel ruolo di Elizabeth Lavenza in Frankenstein per il Royal National Theatre dal 22 febbraio al 2 maggio 2011[4]. Nel 2011 è la protagonista del film di Justin Chadwick The First Grader, presentato per la prima volta al pubblico il 18 maggio al Seattle International Film Festival[5], mentre nel 2012 diventa la nuova interprete di Eve Moneypenny in Skyfall, ventitreesimo film della saga dell'agente segreto James Bond[6].

Nel 2020 ottiene il ruolo della villain Shriek nel film Venom - La furia di Carnage, diretto da Andy Serkis, distribuito nelle sale nel 2021.

DOPPIATORI

OPERE: