Sarah Jessica Parker
25/03/1965
Sarah Jessica Parker  è un'attrice statunitense, che deve la sua popolarità soprattutto alla serie tv Sex and the City, per cui ha vinto 4 Golden Globe, 3 Screen Actors Guild Award e 2 Emmy Award.
Sarah inizia a recitare a soli otto anni; a Broadway interpreta The Innocents, la cui rappresentazione costringe la sua famiglia a traslocare nel New Jersey. Ha anche due sorellastre e due fratellastri. I genitori la iscrivono all'American Ballet School e alla Professional Children's School, ottime basi per poter affrontare, sempre a Broadway, il musical Annie. Parallelamente alla carriera d'attrice, Sarah porta avanti gli studi scolastici alla Dwight Morrow High School.

Il debutto in televisione è del 1982 con il film tv My Body, My Child; sempre nello stesso anno è fra le protagoniste del serial Zero in condotta nel ruolo di Patty Green.

Interpreta piccoli ruoli al cinema (Footloose nel 1984 e nel 1986 in Navigator) e in televisione (Dadah is Dead e La pensione, 1987). Sarà solo nel 1991 che riuscirà a farsi notare nella commedia brillante di Mick Jackson Pazzi a Beverly Hills accanto a Steve Martin.

Ha ruoli secondari in pellicole come Mi gioco la moglie a... Las Vegas di Andrew Bergman, film nel quale Sarah recita la parte della moglie di Nicholas Cage; è una strega (insieme a Bette Midler) nel disneyano Hocus Pocus di Kenny Ortega; recita due volte per Tim Burton (nel 1994 è la moglie di Ed Wood nell'omonimo film; nel 1996 è una giornalista rapita dagli alieni in Mars Attacks!), due per Hugh Wilson (Il club delle prime mogli, 1996 e Dudley Do-Right, 1999), una al fianco di Woody Allen ne I ragazzi irresistibili di John Erman nel 1995.

Nonostante altri flop al cinema (Appuntamento col ponte, Soluzioni estreme), riesce ad ottenere soddisfazioni a teatro: recita in Once upon a time a Mastress e si dedica a spettacoli off-Broadway come Sylvia e How to Succed in Business Without Really Trying.

La svolta arriva nel 1998 quando il network americano HBO le affida la parte di Carrie Bradshaw nel serial Sex and the City, ruolo che interpreterà per sei stagioni e che le farà vincere svariati premi e ricevere diverse candidature. Nel 2000 viene chiamata da MTV per presentare l'MTV Movie Awards e interpreta la commedia Hollywood, Vermont di David Mamet, accolto positivamente da critica e pubblico[9].

Conclusasi la serie televisiva nel 2004, della quale nel frattempo era divenuta anche produttrice, firma un contratto con i magazzini Gap e continua a recitare al cinema con La neve nel cuore (The Family Stone) di Thomas Bezuca nel 2005 e A casa con i suoi (Failure to Launch). Il primo film porta all'attrice una candidatura al Premio Golden Globe mentre il secondo è accolto da critiche negative. Entrambe le pellicole ottengono ottimi incassi al botteghino

Durante l'agosto 2015 l'attuale marito Matthew Broderick ha rivelato: "La verità è che Sarah non voleva impegnarsi in una lunga serie tv, ha provato in tutti i modi a svincolarsi dal contratto, era persino disposta a girare tre film gratis". La HBO però respinse le proposte e la obbligò a interpretare la giornalista newyorkese tutta moda e amori.

Recita nel primo e secondo film tratti dalla serie televisiva Sex and the City e nelle commedie Che fine hanno fatto i Morgan?, Ma come fa a far tutto? e Capodanno a New York, accolte negativamente dalla critica riescono ad ottenere buoni incassi e a coprire il budget di produzione

Ha lanciato una collezione di abiti low cost chiamata Bitten. È stata testimonial e designer del marchio di abbigliamento Gap.Nel 2018 diventa testimonial di Intimissimi.

DOPPIATORI

OPERE:

DOPPIATORE
PERSONAGGIO
OPERA
ANNO
Barbara De Bortoli (11)
Cristina Boraschi (5)
Ilaria Stagni (2)
Laura Boccanera (2)
Laura Lenghi (2)
NATHALIE LAKE
1996
NELL FENWICK
1999
CAROLYN McADAMS
1986
SARAH SANDERSON
1993
DOLORES FULLER
1994