Sophie Nélisse
27/03/2000
Marie-Sophie Nélisse (Windsor, 27 marzo 2000) è un'attrice canadese.

Nata a Windsor, Ontario, si è trasferita a Montréal, Québéc, con la sua famiglia quando aveva quattro anni. Figlia di Hugues Nélisse e di Pauline Belhumeur, ha un fratello di nome Vincent Nélisse e una sorella di nome Isabelle Nélisse, che lavora anche lei come attrice. Inizia a recitare all'età di sette anni, partecipando ad alcuni spot pubblicitari. A dieci anni debutta al cinema nel film franco-canadese Monsieur Lazhar, grazie al quale vince un Genie Awards e un Jutra Awards come miglior attrice non protagonista.

Successivamente partecipa alla sit-com canadese Les Parents e recita nel film di Luc Picard Ésimésac. Nel 2013 acquista fama internazionale grazie al ruolo da protagonista in Storia di una ladra di libri,[1], adattamento cinematografico del romanzo La bambina che salvava i libri di Markus Zusak, per il quale riceve altri premi cinematografici.[2]

Nel 2014 viene diretta da Edward Zwick in La grande partita, ed è protagonista de La grande Gilly Hopkins di Stephen Herek, tratto dall'omonimo romanzo di Katherine Paterson.

DOPPIATORI

OPERE:

DOPPIATORE
PERSONAGGIO
OPERA
ANNO
Emanuela Ionica (4)