Mira Sorvino
28/09/1967
Mira Katherine Sorvino (New York, 28 settembre 1967) è un'attrice statunitense.

Nel 1995 riceve il plauso della critica per la sua interpretazione nel film La dea dell'amore diretto da Woody Allen, per cui si aggiudica il Golden Globe, il Critics' Choice Award, il National Board of Review Award e il Premio Oscar per la miglior attrice non protagonista. Sul piccolo schermo, viene ricordata principalmente per i suoi ruoli in Norma Jean & Marilyn (1996), per cui ha ottenuto la sua prima candidatura al Premio Emmy, e Human Trafficking - Le schiave del sesso (2005).

Mira nasce a New York il 28 settembre 1967, figlia dell'attore italo-americano Paul Sorvino e di Lorraine Davis, una terapeuta; ha due fratelli, Amanda e Michael. Da adolescente si è dedicata agli studi, poiché il padre non volle che i figli intraprendessero la carriera di attori e si limitò a recitare in produzioni teatrali per la scuola. Ha frequentato l'Università di Harvard, dove si è laureata magna cum laude in orientalistica, più precisamente occupandosi di cinese mandarino.

Dopo la laurea, Mira passa tre anni a New York, cercando di imporsi come attrice. Fa diversi lavori, tra cui quello di assistente alla produzione di una casa cinematografica. Assunta come terzo assistente alla regia del film Amongst Friends del 1993, ottiene il ruolo da protagonista; le recensioni positive al suo debutto[1] le procurano altre scritture.

Il ruolo che dà alla Sorvino la grande popolarità è quello di una sboccata prostituta dalla vocetta squillante nel film del 1995 di Woody Allen La dea dell'amore, col quale vince, tra i vari riconoscimenti, il Premio Oscar come miglior attrice non protagonista. Da allora ha avuto altre parti da protagonista, come in Romy & Michelle e A prima vista con Val Kilmer.

Nel nuovo millennio la Sorvino è comparsa prevalentemente in film indipendenti a basso budget, tra cui va menzionato La zona grigia nel 2001. Nel 2005 ha recitato la parte di un'agente della polizia di frontiera nel film Human Trafficking - Le schiave del sesso, ruolo che le è valso un'altra candidatura al Golden Globe. Nel 2008 appare come guest star nell'undicesimo episodio della quarta stagione della serie televisiva Dr. House - Medical Division, mentre nel 2009 recita in Un soffio per la felicità. Nel 2014 Mira Sorvino entra a far parte del cast di Falling Skies, serie televisiva che si conclude nel 2015.

DOPPIATORI

OPERE:

DOPPIATORE
PERSONAGGIO
OPERA
ANNO
Ilaria Stagni (7)
Roberta Pellini (3)
Chiara Colizzi (2)
Laura Boccanera (2)
Barbara De Bortoli (2)
Giuppy Izzo (2)
LA PRINCIPESSA / FOCINO
2001
JENNIFER WADE / MAGGIE
2016
SHARON CASSIDY
1996
JEANNE CRANDALL
2020
DOTT.SSA CATE MILTON
2004
SANDRA GOODWIN
1994
GIOVANE SIGNORA
1995