Bruno Persa
19/05/1905 - 20/04/1983
Bruno Persa (Gorizia, 19 maggio 1905 – Roma, 20 aprile 1983) è stato un attore e doppiatore italiano.

Nacque il 19 maggio 1905 a Gorizia, allora sotto la dominazione austriaca, da Oreste e da Maria Orazietti. A nove anni, insieme alla madre e al fratello maggiore Renato, dovette trasferirsi a Graz, dove il padre era incarcerato per le sue idee irredentiste, e visse in questa città per tutta la durata della prima guerra mondiale. Al termine del conflitto, nel novembre 1918, Gorizia divenne parte del territorio italiano e la famiglia Persa al completo poté far ritorno nella città d'origine. Qui Bruno riprese gli studi e, dopo la maturità al liceo fisico-matematico, partì per il servizio militare a Milano, dove sentì i primi richiami del palcoscenico e seguì un corso di recitazione, non portandolo però a termine. Congedato con il grado di sottotenente, rientrò a Gorizia e trovò lavoro come impiegato, al fianco del fratello, nella ditta di spedizioni di famiglia. Contemporaneamente, nonostante il suo carattere schivo e riservato, accettò la scrittura di una compagnia locale e iniziò la carriera di attore teatrale tra recite pomeridiane e serali in piccoli centri.

Nel 1927 fu scritturato nella compagnia di Ruggero Ruggeri e nel 1929, con Maria Melato, interpretò La falena di Henri Bataille, accanto a Mario Besesti, Eugenio Cappabianca e Evi Maltagliati, suoi futuri colleghi di doppiaggio nella CDC. Tra il 1932 e il 1933, con Annibale Betrone, Corrado Racca ed Ernesto Marini, girò a Torino tra gli stabilimenti FERT, il Palazzo Reale, Palazzo Madama e il Teatro Regio il film Villafranca, diretto da Giovacchino Forzano, uscito nelle sale il 19 gennaio 1934. Successivamente, venuto a conoscenza delle prime esperienze di doppiaggio a Roma, decise di partire per la capitale, dove si stabilì definitivamente.

Dopo aver interpretato altri pochi film, Persa fu scelto da Nicola Fausto Neroni, direttore di doppiaggio per i film della Warner Bros., per doppiare Humphrey Bogart nel film La foresta pietrificata di Archie Mayo. Prestò ancora la sua voce dal timbro intenso e vellutato a Bogart in L'uomo di bronzo di Michael Curtiz e in Il terrore dell'Ovest di Lloyd Bacon, ma nel frattempo sopraggiunse la seconda guerra mondiale. Durante il conflitto, mentre Persa con il grado di capitano diresse, grazie alla sua conoscenza del tedesco, l'ufficio censura della posta estera di carattere militare, Bogart negli Stati Uniti girò, sempre per la Warner Bros., numerosi film che lo portarono tra le più grandi stelle del cinema hollywoodiano, come il capolavoro Casablanca di Michael Curtiz. Alla fine della guerra, dopo aver sposato Isae Zamboni nel 1942 e aver superato la morte del fratello trucidato dalle foibe nel 1945, Persa tornò a doppiare Bogart proprio in Casablanca, accanto a Giovanna Scotto, che prestò la voce a Ingrid Bergman. Tra il 1947 e il 1949 doppiò l'attore americano nei film Il grande sonno, La fuga, Il tesoro della Sierra Madre, Il sapore del delitto, Sesta colonna, Una pallottola per Roy, L'isola di corallo e La città è salva. In Il diritto di uccidere, realizzato da Nicholas Ray per la Columbia Pictures nel 1950, Persa interpretò invece la parte del caratterista Frank Lovejoy, mentre a prestare la voce a Bogart fu chiamato Emilio Cigoli, che aveva già avuto modo di doppiarlo in Solo chi cade può risorgere (l'avrebbe doppiato anche in quasi tutti i film successivi).

Nell'estate del 1952 Persa, a cui, da qualche tempo, non era più permesso di doppiare Bogart, decise di aderire, insieme agli amici Gianfranco Bellini e Renato Turi, alla ARS, la società di doppiaggio fondata da alcuni doppiatori scontenti dei protagonismi di Cigoli e Panicali nella CDC e insoddisfatti dei metodi di lavoro della ODI. Tuttavia, a causa della scarsità di lavoro, non si sentì a proprio agio nella nuova organizzazione e nel 1954 rientrò nella CDC per doppiare Whit Bissell ne L'ammutinamento del Caine di Edward Dmytryk. In questi anni, Persa prestò la voce anche a Rex Harrison in Riccardo Cuor di Leone, a Anthony Quinn in Brama di vivere, ad Arthur Kennedy in Scandalo al sole, a Paul Meurisse in I diabolici, a Jean Servais in Rififi, a Edoardo Toniolo in Papà Pacifico, a Umberto Raho in Il processo di Verona e a Gigi Reder in Il vedovo.

Doppiò anche personaggi dei Classici Disney, come re Stefano ne La bella addormentata nel bosco e Mago Merlino ne La spada nella roccia. Questa attività gli fruttò, nel febbraio 1970, un doveroso riconoscimento dal Centro Internazionale del film d'animazione, a cui seguì, nel 1973, una medaglia datagli dalla CDC, la cooperativa di cui era stato uno dei fondatori e a cui aveva dedicato quasi trent'anni della sua vita.
Morì il 20 aprile 1983.

ATTORI DOPPIATI

DOPPIAGGI:

ATTORE
PERSONAGGIO
OPERA
ANNO
Humphrey Bogart (9)
Charles McGraw (5)
John Mills (4)
Ralph Richardson (4)
Jack Lambert (3)
Trevor Howard (3)
Ned Glass (3)
Desmond Llewelyn (3)
Bob Sweeney (3)
Harry Morgan (3)
James Mason (2)
Paul Kelly (2)
Gert Frobe (2)
Takashi Shimura (2)
Rhys Williams (2)
Harry Andrews (2)
Edward Platt (2)
Ernest Clark (2)
David Kossoff (2)
Philip Coolidge (2)
Fred Astaire (2)
Ralph Meeker (2)
King Donovan (2)
Claude Dauphin (2)
Patrick Troughton (2)
Dub Taylor (2)
Kent Smith (2)
Hume Cronyn (2)
Gilbert Roland (2)
Martin Balsam (2)
Cyril Cusack (2)
Lloyd Nolan (2)
Bert Freed (2)
E.G. Marshall (2)
Donald Pleasence (2)
John Le Mesurier (2)
Torin Thatcher (2)
Harry Carey Jr. (2)
Barry Nelson (2)
Henry Fonda (2)
Charles Lane (2)
Nick Dennis (2)
Howard McNear (2)
Alfred Brown (2)
John Wengraf (2)
John Randolph (2)
Jack Elam (2)
Peter Lorre (2)
Lee Van Cleef (2)
Anthony Dawson (2)
Edward Binns (2)
Tom Tully (2)
Ray Walston (2)
CAP. ARTHUR KELLER
1962
SCERIFFO BONNELL
1966
EDWARD NORTON, il notaio
1952
MAGG. NOVAC
1966
DOTT. FERDINAND LAPPE
1975
SERG. ARTURO (ARTHUR)
1937
JOEY FRIEDLANDER
1964
MARESCIALLO DEI CARABINIERI
1961
EURILOCO
1953
OBERST VON SCHERBACH
1953
SIG. MAGUIRE
1967
FRANCESCO
1948
ISP. STARKEY
1953
SAMUEL POTTS
1965
HENRY CALDER
1957
DELEGATO
1951
CHARLEY CLAYPOLE
1961
INCANTATORE DI SERPENTI
1956
DOTT. ALEX FAVOR
1967
TORVALD
1961
TOM DRAPER
1957
GUARDIA che ricarica l'orologio di controllo
1960
MICHELE, DUCA DI STRELSAU
1952
LICENCIADO PINA
1959
ARTHUR HOLMWOOD
1958
GEN. ‘HOWLING BULL’ HALLENBY
1966
HENRY GOODBODY
1965
TEN. GRAHAM McDANIEL
1956
CAPO DEL PORTO
1957
TEN. MIKE PULASKI
1960
NICHOLAS ST.DOWNS III
1977
DOTT. ALBERT FUSS
1954
AMBASCIATORE JOHN BIGELOW
1939
PADRE PANCRAZIO
1973
DOTT. WEXLER
1961
BENJAMIN WEST / JACOB WEST
1963
LUCIEN BERTHON
1972
MAGG. OLIVER MARCUS
1965
JEREMIAH KERN
1954
JEAN LA COUR
1938
SQUIRE ALLWORTHY
1963
RAMON GUITERAS
1958
LUIGI XVIII
1970
TONY BERGDORF
1960
SCER. SPANNER
1966
TEN. PRINGLE
1956
SERG. TOM FLAHERTY
1931
MEDICO MILITARE
1945
NED HAMMERSTEIN
1957
'COBBY' COBB
1950
L'INQUISITORE
1958
LA SPIA RUSSA
1961
VICE SCER. JIM O'NEILL
1966
BULLARD BEAR
1963
COMMISSARIO DELL’NKVD
1953
HUMMEL, portiere hotel
1950
SceRIFFO
1958
SERG. MAYLON STARK
1953
AUGUSTUS BENNET
1969
PRES. ASSEMBLEA DELLE SCIENZE
1968
FRANKIE BALLOU
1965
MAGG. JACKSON
1966
SIG. GONZALES (MR. ZANFRELLO)
1965
PEARSON JACKSON
1944
IL CAPITANO
1960
COMANDANTE PRESIDIO
1958
MINISTRO DEGLI INTERNI INGLESE
1965
CAP. DELLE GUARDIE
1961
SCERIFFO DI ANGEL'S REST
1959
HOLLIS I. MULWRAY
1974
EX-FUMATORE MAGRO
1954
HAROLD, il maggiordomo
1971
AVV. CHATEAU-MEDY
1963
PROF. JULES HEITZ
1964
'MAC' McALLISTER
1964
CAPO DEI BANDITI
1955
UOMO AL TELESCOPIO
1955
ABDUL, segretario di Shahbandar
1966
HANS EHRENGARD
1966
GEORGE il telecronista
1954
PONZIO PILATO
1953
KOMAROVSKY
1965
GIUDICE CUTCHELL
1967
OTTO SCHACK
1965
SIG. POLIAKOFF, agente di spettacolo
1959
PAUL GAUGUIN
1956
SIG. HARRINGTON
1957
MINUCIO
1959
PARROCO
1974
HERMAN KAPLAN
1976
PROF. NILSSEN
1965
PROC. CHARLIE LORD
1967
DOTT. GIDEON GAULT
1962
UNO DEI PROCI
1953
CAP. SIMEON ECUYER
1947
LLOYD C. CRAMDEN
1967
DET. MATTHEW QUINT
1952
AGOSTINO, il contabile di Capece
1972
SIG. DRYDEN
1962
MAGG. JOHN SCOTT
1971
STRATIS SAVIOLKIS
1957
WALTERS
1952
STEWARD AL CHECK-IN
1948
ZIO ALBERT
1964
CANE DELLA PRATERIA
1969
LEM FORRESTER
1946
CAP. ST.JACQUES
1950
COL. BRACKEN
1957
TEN. DANNY WILLINSKI
1963
HAMZULLA KHAN
1935
TEN. JACKSON
1956
COL. WILLIAM BARRETT TRAVIS
1953
ISP. RICHARD QUEEN
1975
BRION SANDERS
1969
CAPITANO DEL LOUISA
1951
HENRY SCARLETT
1935
NICOLA
1957
SIG. WILKINS
1957
SACERDOTE DEGLI AZUMI
1974
HARRY SILVER
1964
PACK UNDERWOOD
1963
BUSTER McGEE
1948
SIR RICHARD TURNER
1965
SERG. GORING
1957
IL MAGISTRATO CHE ARRESTA BETTI
1976
CARTER
1966
SCERIFFO FRED KENYON
1954
COTENNA DI BISONTE (OLD LODGE SKINS)
1970
UFFICIALE ITALIANO
1964
DOTT. HUDDLESON
1966
VICE AMM. TOM PHILLIPS, Sotto Capo di Stato Maggiore della Marina (A.C.N.S.)
1960
REV. OTTO WITT
1964
SERAPHIM
1956
ALTO FUNZIONARIO DEL SERVIZIO SEGRETO USA
1962
LIBRAIO sulla nave
1962
LUKE CONNETT
1960
ISAK il prete
1972
COMM. JAMES GORDON
1966
COLONELLO
1959
ROY COMSTOCK
1962
DOTT. BLAIN
1967
SAMOILOVIC
1969
DOTTORE
1953
UFFICIALE BRITANNICO
1955
UOMO CHE FA IL DISCORSO COMMEMORATIVO ALL'INIZIO
1972
CAP. GIAPPONESE
1945
MARTIN, il maggiordomo
1951
MAGGIORE DELL'AFRIKA KORPS
1951
JACK STILHAM
1944
JOHNNY PELANG
1940
AMBROSE CHAPPELL JR.
1956
ADDETTO PASSAPORTI
1950
ROBERT 'BOB' EWELL
1962
CAPO FBI E.P. HACKETT
1959
DOTT. PROKOSCH
1962
CORRISPONDENTE #2
1959
SCERIFFO STRIKE
1967
CARIAGO
1950
GEN. MAX PEMSEL
1962
DOTT. BRODEN
1965
BRIELY
1965
SERG. TOLLIVER
1956
UFFICIALE ROMANO
1960
PADRE DI D'ARTAGNAN
1973
MAGG.GEN. MANN
1953
Col. BRODERICK
1964
WENDELL BURNSHAW
1959
SESTO
1959
DOTT. CHATAL
1973