Rina Morelli
06/12/1908 - 17/07/1976
Rina Morelli, pseudonimo di Elvira Morelli (Napoli, 6 dicembre 1908 – Roma, 17 luglio 1976), è stata un'attrice e doppiatrice italiana, compagna sulla scena e nella vita di Paolo Stoppa.

Proveniente da una nota famiglia di attori, tra cui spiccava suo nonno Alamanno Morelli, calca le scene sin da piccola, per debuttare ufficialmente nel settembre 1924 nello spettacolo Liliom di Ferenc Molnár con la compagnia di Annibale Betrone.

Nel 1931 entra nella compagnia di Antonio Gandusio e Luigi Almirante, dove incontra l'attore Gastone Ciapini; i due si sposeranno l'anno dopo, ma il matrimonio avrà vita breve; per questo periodo la Morelli userà anche il cognome del marito. Nel 1933 il suo debutto nel doppiaggio presso gli studi della Metro-Goldwyn-Mayer a Roma, divenendo voce abituale di Katharine Hepburn, Ginger Rogers, Simone Simon; uno dei suoi primi lavori fu il doppiaggio di Jackie Cooper nella pellicola Il campione.[1] Nei decenni successivi lavorerà al doppiaggio in varie imprese della capitale, tra cui la C.D.C.

La sua voce duttile ed espressiva si adattava perfettamente ai volti di Nina Foch in I dieci comandamenti, Judy Holliday (di cui sarebbe diventata la doppiatrice ufficiale), di Carole Lombard in Vogliamo vivere!, di Bette Davis in Che fine ha fatto Baby Jane? (1962), di Gene Tierney in Vertigine (1944), della fata Fauna ne La bella addormentata nel bosco (1959) e di molte altre ancora.

Dotata di un fisico minuto ma di una straordinaria forza espressiva, l'attrice si fa un nome dapprima come attrice dannunziana, per divenire, nella stagione 1938-39, membro della compagnia del Teatro Eliseo, insieme a Gino Cervi, Carlo Ninchi, Paolo Stoppa e Andreina Pagnani. Presta la sua sensibilità a personaggi di donne fragili ma al contempo risolute, in spettacoli come Giorni felici di Claude-André Puget, Fascino di Keith Winter e Le allegre comari di Windsor di William Shakespeare.

Nel 1945 comincia una lunga collaborazione col regista Luchino Visconti, che insieme a Paolo Stoppa, ormai divenuto anche suo compagno di vita, la dirige in alcune riuscite rappresentazioni di Spirito allegro di Noël Coward, Antigone di Jean Anouilh, Zio Vanja di Anton Čechov, e di opere di Shakespeare e di Goldoni. Nel 1956 e nel 1961 le fu assegnato il Premio San Genesio come migliore attrice teatrale della stagione: solo Sarah Ferrati ha avuto due volte questo riconoscimento.

Attiva anche al cinema, la Morelli presta la sua sofferta sensibilità drammatica a numerosi film, soprattutto sotto l'attenta regia di Visconti, che ne esalta l'intenso temperamento interpretativo nei suoi Senso (1953), Il Gattopardo (1963) e L'innocente (1976).

ATTORI DOPPIATI

DOPPIAGGI:

ATTORE
PERSONAGGIO
OPERA
ANNO
Rina Morelli (3)
Judy Holliday (3)
Leda Gloria (2)
Bette Davis (2)
Jo Van Fleet (2)
Katharine Hepburn (2)
MAUDE YOUNG
1953
ALEXANDRA GIDDENS
1941
SIG.RA SNOW (la malata immaginaria)
1960
MARY MITCHELL
1947
FRANCES STEVENS
1956
MISS McCARDLE
1954
REGINA MARIA LUISA
1958
MAYELLA VIOLET EWELL
1962
SIG.ra DE LUCA, madre di Sandra
1957
LUZ BENEDICT
1956
MAGGIE MacDOUGALL
1960
LA COMMESSA
1953
HOPE MORRIS SPENCE
1941
SIG.RA RAFFERTY
1956
MADAME CHRISTINA
1951
WANDA CAVALLI
1952
LUCY RICE
1951
DESDEMONA
1952
BETTY HAYNES
1954
LADY ANNA
1955
STELLA RIGAUD
1953
SUSANNA (SUSAN) BRADLEY
1946
GRAZIELLA
1955
L'AMANTE DEL DIPLOMATICO
1951
VEDA PIERCE
1945
VERNA JARRETT
1949
LYDIA BRENNER
1963