Matthew McConaughey
04/11/1969
Matthew David McConaughey (Uvalde, 4 novembre 1969) è un attore, produttore cinematografico e docente statunitense. Iniziò la carriera nei primi anni novanta partecipando al film La vita è un sogno (1993). Apparve in seguito in film di vario genere tra cui l'horror Non aprite quella porta IV (1994), il thriller legale Il momento di uccidere (1996), il dramma storico di Steven Spielberg Amistad (1997), il fantascientifico Contact (1997) e la commedia EdTV (1999). Dal 2000 divenne noto come protagonista di numerose commedie leggere e romantiche, tra cui Prima o poi mi sposo (2001), Come farsi lasciare in 10 giorni (2003), A casa con i suoi (2006) e La rivolta delle ex (2009).

Dal 2010 si dedica a ruoli più impegnati e acclamati dalla critica, in film come Bernie (2011), Killer Joe (2011), Mud (2012), Magic Mike (2012), Interstellar (2014) e nella serie TV True Detective (2014). Nel 2013 l'interpretazione di un cowboy affetto da AIDS nel film biografico Dallas Buyers Club gli valse il Golden Globe come miglior attore in un film drammatico[1], lo Screen Actors Guild Award e l'Oscar come miglior attore protagonista[2].

Considerato un sex symbol biondo e con un fisico statuario, ha figurato più volte nelle classifiche degli uomini ritenuti più belli al mondo[5]. Ad aprile 2014 Time menzionò McConaughey nella sua annuale Time 100 come una delle «persone più influenti al mondo»

DOPPIATORI

OPERE:

DOPPIATORE
PERSONAGGIO
OPERA
ANNO
Francesco Prando (19)
Riccardo Rossi (6)
Massimo De Ambrosis (2)
Giorgio Borghetti (2)
Niseem Riccardo Onorato (2)
WILLIS NEWTON
1998
STEVE ADDINGTON
2008
DET. RUSTIN SPENCER 'RUST' COHLE
2014
DENTON VAN ZAN
2002
JAKE BRIGANCE
1996
PALMER JOSS
1997