Willem Dafoe
22/07/1955
William James "Willem" Dafoe (Appleton, 22 luglio 1955) è un attore statunitense naturalizzato italiano[1].

Inizia a recitare negli anni ottanta in diversi film e raggiunge la fama internazionale interpretando il sergente Elias Grodin nel film Platoon di Oliver Stone, per il quale ha ricevuto la sua prima candidatura agli Oscar. Tra le altre interpretazioni ricordiamo l'agente speciale Alan Ward in Mississippi Burning - Le radici dell'odio, un controverso Gesù in L'ultima tentazione di Cristo e Goblin nella trilogia di Spider-Man di Sam Raimi. Ha inoltre ricevuto la sua seconda e terza candidatura al Premio Oscar nella sezione miglior attore non protagonista rispettivamente per L'ombra del vampiro e Un sogno chiamato Florida.

Nel 2018 riceve le lodi per la sua interpretazione di Vincent van Gogh nel film biografico Van Gogh - Sulla soglia dell'eternità, per il quale si è aggiudicato la Coppa Volpi per la migliore interpretazione maschile alla Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia e la sua quarta nomination all'Oscar, nella categoria miglior attore protagonista.

DOPPIATORI

OPERE:

DOPPIATORE
PERSONAGGIO
OPERA
ANNO
Mario Cordova (19)
Ennio Coltorti (9)
Luca Biagini (5)
Francesco Pannofino (4)
Sergio Di Stefano (4)
Angelo Maggi (3)
Sandro Iovino (3)
Roberto Pedicini (3)
Claudio Sorrentino (3)
Massimo Lodolo (2)
Gino La Monica (2)
CAPO WYATT PORTER
2013
GUARDIA DEL RIFORMATORIO
1990
JOHN LeTOUR
1992
ROLFE WHITEHOUSE
1997
MAX SCHRECK
2000
PADRE DI GRACE
2005
RAY RUBY
2007
VIRGIL 'TIGRE' COLE
1991
PIER PAOLO PASOLINI
2014