Gérard Depardieu
27/12/1948
Gérard Xavier Marcel Depardieu (Châteauroux, 27 dicembre 1948) è un attore, produttore cinematografico e imprenditore francese naturalizzato russo.


Nato a Châteauroux, nella Francia centrale, figlio di René Maxime Lionel Depardieu (1923-1988) fabbro e volontario tra i vigili del fuoco e di Anne Jeanne Josèphe Marillier (1923-1988) casalinga.Cresciuto in povertà, durante il periodo scolastico Depardieu marinava più volte la scuola che smise di frequentare all'età di tredici anni ed ebbe un'adolescenza sregolata e fu coinvolto in piccoli crimini legati a rapine, contrabbando e prostituzione[senza fonte].

Ha cominciato la carriera di attore all'inizio degli anni settanta e già dieci anni dopo era uno degli attori francesi più seguiti dalla critica, grazie alla sua partecipazione al fianco di Fanny Ardant nel film di François Truffaut La signora della porta accanto e alla vittoria del suo primo Premio César come miglior attore per L'ultimo metrò, sempre di Truffaut.

Nel 1985 ha ottenuto il riconoscimento come miglior attore al Festival di Cannes per l'interpretazione in Police. Dopo questa importante affermazione Depardieu ha vinto un altro César con il Cyrano de Bergerac per il quale è stato anche candidato all'Oscar nel 1990 e premiato come miglior attore al Festival di Cannes.

Negli anni novanta la sua fama si spinge negli Stati Uniti. Le sue più importanti apparizioni hollywoodiane sono state in Green Card - Matrimonio di convenienza - per il quale ha vinto il Golden Globe come miglior attore e 1492 - La conquista del paradiso, in cui ha interpretato Cristoforo Colombo. Nel 1997 ha vinto il Leone d'oro alla carriera al Festival di Venezia.

Depardieu è ancora oggi uno degli attori francesi più ricercati e pagati nel mondo (grande riscontro commerciale ha avuto con i film sulla saga di Asterix e Obelix, tratta dall'omonimo fumetto, dove ha interpretato il forzuto amico dell'eroe gallico in Asterix & Obelix contro Cesare (1999), Asterix & Obelix - Missione Cleopatra (2002), Asterix alle Olimpiadi (2008) e Asterix & Obelix al servizio di Sua Maestà (2012). Dal 2016 è il protagonista della prima serie prodotta da Netflix in lingua francese, Marseille, in cui interpreta Robért Taro, il potente sindaco di Marsiglia.

Ha inoltre diretto e prodotto diversi film con la sua DD Productions. Ha lavorato molto anche in Italia, per noti registi come Marco Ferreri, Bernardo Bertolucci, Luigi Comencini, Mario Monicelli, Mimmo Calopresti, Giuseppe Tornatore, Sergio Rubini e Ettore Scola.

Nel 2019 ha partecipato al Festival dell'Essere di Paestum, diretto da Vittorio Sgarbi e prodotto da Angelo Tumminelli. Attore eclettico e disinibito, ha recitato completamente nudo in diversi film tra cui L'ultima donna e Ciao maschio di Marco Ferreri e Novecento di Bernardo Bertolucci.

DOPPIATORI

OPERE:

DOPPIATORE
PERSONAGGIO
OPERA
ANNO
Rodolfo Bianchi (15)
Renato Cortesi (5)
Michele Gammino (4)
Ennio Coltorti (4)
Mario Cordova (3)
Jacques Peyrac (3)
Roberto Pedicini (2)
Oreste Rizzini (2)
Natale Ciravolo (2)
Ugo Maria Morosi (2)
Gianni Giuliano (2)
Giancarlo Giannini (2)
PAUL BELLAMY
2009
JULES RIMET
2014
BIG TOMMY BELLAVEAU
1996
ROBERT TARO
2016
OLMO DALCO'
1976